eco della stampa

Matrimonio tra L’Eco della Stampa e PostPickr

Insieme per crescere sul fronte del social media management.

 

 

Milano, 14 settembre - La maggiore impresa di media monitoring in Italia e tra le principali aziende di media intelligence anche a livello europeo, ha acquisito il 50% delle quote della società PostPickr, prima realtà italiana nello sviluppo di software per il social media management.

 

PostPickr ha contestualmente varato un piano di crescita ambizioso, volto ad estendere le capacità del primo tool di social media publishing italiano. Alla guida della società rimarranno i soci fondatori Maurizio Lotito (Responsabile Marketing e Product Design) e Maria Miracapillo (Amministratore Delegato), mentre Pietro Biglia e Leonardo Frugiuele entreranno a far parte del CDA in rappresentanza de L’Eco della Stampa.

Le sinergie tra le due società si faranno sentire presto e si preannunciano iniziative congiunte sul fronte dell’offerta per i content creator e per i professionisti della comunicazione sui social network.

 

«PostPickr intende consolidare la sua presenza nel mercato italiano diventando il principale punto di riferimento per professionisti, agenzie, organizzazioni e brand attivi sui social media, ed avviando parallelamente una fase di progressiva espansione all’estero” commenta Maurizio Lotito, che aggiunge: “La partnership industriale con una realtà complementare e strutturata come L’Eco della Stampa rappresenta una milestone per l’evoluzione del prodotto, che favorirà l’ampliamento dei servizi, la diversificazione dell’offerta ed il potenziamento dell’organico.»

 

«L’Eco della Stampa è interessata all’opportunità di diversificare il core business e ampliare la sua offerta con servizi complementari al media monitoring e alla media analysis” spiega Leonardo Frugiuele, membro del Board de L’Eco della Stampa, “la volontà è quella di sviluppare ulteriormente l’anima tecnologica dell’azienda per raggiungere nuovi mercati insieme ai nostri partner strategici. La definizione con PostPickr di obiettivi comuni finalizzati allo sfruttamento delle sinergie e la sintonia tra i team rappresenta un fattore importante».

 

Nella fase di negoziazione e di finalizzazione dell’operazione, PostPickr è stata assistita da OnLex Studio Legale di Andria, nelle persone degli avv. Sabino Sernia e dell’avv. Celeste Liso.

L’Eco della Stampa si è avvalsa della consulenza finanziaria del dott. Davide Sala Peup e del dott. Alessio Frigerio, entrambi partner dello studio Athena Professionisti e Consulenti Associati di Milano, mentre la consulenza legale è stata curata dall’avv. Lorenzo Biglia dello Studio Legale Biglia di Milano.

 

Scarica il PDF del comunicato stampa

 

PostPickr è la prima azienda italiana ad aver sviluppato un software di social media management, un’applicazione web che permette di centralizzare ed automatizzare la gestione di più account su più social network contemporaneamente. Fondata nel 2013 ed attiva sul mercato dal 2016, oggi è accreditata in Italia come la principale alternativa ai big player internazionali del settore. Nel solo mercato italiano PostPickr vanta oltre 100.000 utenti iscritti alla piattaforma, tra professionisti, agenzie, brand ed organizzazioni di tutte le dimensioni. Tra i principali clienti di PostPickr ci sono RAI, Poste Italiane, Italia Online, Confcommercio, Eataly, Banco BPM, Sole24ore e Gambero Rosso. Inoltre, Postpickr è Marketing Partner ufficiale di Linkedin, nonché partner di consulenti e formatori del settore tra i più influenti in Italia.

 

L’Eco della Stampa è la maggiore impresa italiana di media monitoring e tra i più importanti operatori europei del settore. Dal 1901 al servizio del settore dell’informazione, L’Eco della Stampa monitora costantemente tutti i media (stampa, web, televisione, radio e social media) per informare migliaia di società e organizzazioni sulla base di dati certi, sfruttando le tecnologie più avanzate e il personale più qualificato. Il servizio di media analysis quantitativa e qualitativa fornisce inoltre informazioni ad alto valore aggiunto in grado di potenziare i processi di decision making aziendali. La capillarità della copertura mediatica unita alla professionalità di un team di oltre 180 persone supportate da avanzati sistemi di AI e semantica, assicura un servizio di grande qualità che si adatta a realtà di qualsiasi dimensione.